FROM CACHE - it_header

Come usare la regola del 30-30-30 per pubblicare contenuti sulle reti social

Alessio
Shopify Staff
Shopify Staff

Viviamo in un mondo incentrato sulla tecnologia. Adesso che aziende e clienti sono online per periodi di tempo più lunghi, devi prendere in considerazione l'idea di interagire con la tua comunità online! Affinché la tua attività abbia successo al giorno d'oggi devi avere una presenza sulle reti social (o social media). Il punto focale è e rimarrà sempre il contenuto che pubblichi; si tratta semplicemente di trovare il giusto equilibrio o la giusta combinazione di contenuti da pubblicare per far crescere il tuo marchio e la tua attività.


1.jpeg

 

Ricordi i giorni in cui gli annunci o gli articoli sui giornali delle aziende avevano un certo successo? Che ne dici dei giorni in cui volantini e opuscoli erano di gran moda? Nemmeno noi! Sebbene alcune delle strategie di marketing analogico o in uscita (outbound) possano funzionare per alcuni settori e attività specifiche, questo non è il caso della maggior parte di esse nel XXI° secolo.

 

Può essere un po' complicato capire cosa pubblicare, quando farlo e perché dovresti farlo in un certo modo. Esistono diverse strategie per aiutare a pubblicare contenuti sulle reti social, tuttavia in questa pubblicazione esploreremo un metodo di creazione di contenuti di tipo 30-30-30 che è meno comune. Ecco la ripartizione di cosa tratta questo metodo:

 

  • Il 30% dei tuoi contenuti parla del tuo marchio;
  • Il 30% parla degli altri;
  • Il 30% pubblica contenuti divertenti e coinvolgenti;
  • L'altro 10% è costituito da risposte sul momento e a servizi di messaggistica in tempo reale (contenuto non pre-programmato).

 

Se sei ancora scettico all’idea, diamo uno sguardo ai vantaggi di avere una forte attenzione sulle reti social per te e la tua attività!

 

"Perché utilizzare le reti social?

 

2.png

 

Che tu sia su Facebook, Pinterest, TikTok o altre piattaforme, la cosa principale da ricordare è che qualsiasi presenza è meglio di nessuna presenza. Non preoccuparti della pletora di metodi e consigli che leggi o ascolti. La cosa principale è iniziare a stabilire una presenza sulle reti, soprattutto all’inizio dello sviluppo del tuo marchio per trarre il massimo profitto dai tuoi contenuti.

 

I clienti seguono spesso le aziende da cui considerano acquistare sulle reti social e ne verificano i contenuti. Quello che stanno cercando è il modo in cui interagisci con altri clienti e come gli altri vedono il tuo marchio. È una parte comune del processo decisionale dell’acquisto da parte di un cliente. Le reti social sono il luogo in cui i potenziali clienti riceveranno anche le loro prime impressioni e riprova sociale della tua attività, prodotto e servizio.

 

È nel tuo migliore interesse sfruttare le reti social come parte integrante della tua strategia di marketing. Oltre al fatto ovvio e semplice che è GRATUITO pubblicare contenuti, creerai una base di clienti fedeli a cui puoi attingere!

 

Ecco i grandi vantaggi della creazione di fidelizzazione sui social media:

 

  • Minori costi di marketing e costi di conversione
  • Ricevere feedback per miglioramenti o lanci di prodotto
  • Costruire una nicchia di clienti attorno al tuo marchio
  • Creare un sentimento di appartenenza per il tuo pubblico
  • I clienti fedeli spendono di più rispetto ai nuovi clienti
  • Educare i clienti su come utilizzare il prodotto
  • Alleviare la pressione del supporto sulla tua attività
  • Comprendere i dati demografici, la lingua e le caratteristiche del tuo pubblico
  • Costruire riprove social attraverso contenuti generati dagli utenti (UGC: user generated content)

 

Il tuo tasso di conversione sarà molto più alto quando promuoverai i tuoi prodotti al tuo pubblico e costerà molto meno che cercare costantemente di convertire nuovi visitatori al tuo sito.

 

La possibilità di convertire un cliente già esistente può raggiungere il 70%, rispetto al 5-20% di possibilità di convertire un nuovo visitatore.

 

Una delle strategie per interagire con i clienti esistenti non solo aumenterà il tuo tasso di conversione, ma ridurrà significativamente i costi legati al marketing a lungo andare. Più risparmi, più potrai spendere per ampliare la tua attività, sviluppare nuove linee di prodotti, aprire nuovi canali di vendita o considerare altre fasi di crescita operativa!

 

Il tuo marchio è una parte importante di quello che rappresenta la tua attività e di quello che fa; le reti social ti aiutano a raccontare la tua storia in modo più umano e genuino! Ricorda che la grande maggioranza dei potenziali clienti a lungo termine acquisterà la storia dietro il prodotto che hai messo in vendita. Perché cercare di convertire nuovi clienti ogni minuto della giornata spendendo migliaia di euro in annunci, quando puoi occuparti del tuo pubblico, imparare a conoscerlo e costruire una relazione a lungo termine tra affari e clienti.

 

"Come scegliere le tue piattaforme in base a dove si trova il tuo pubblico

 

3.jpeg

 

Come nuova attività, è meglio scegliere da 1 ad un massimo di 2 reti social per iniziare. Ricorda che gestirli regolarmente sarà fondamentale, quindi inizia in piccolo e fatti strada fino a coinvolgere più piattaforme, se necessario. Cercare di essere su ogni nuova piattaforma sarà travolgente e richiederà un sacco di lavoro per stare al passo con la pubblicazione di contenuti unici in ciascuna. Cerca di rimanere focalizzato, altrimenti porterai a contenuti di scarsa qualità, basso coinvolgimento e mancato raggiungimento dell'obiettivo con i tuoi potenziali clienti.

 

Ti starai sicuramente chiedendo come decidere su quali piattaforme dovresti iniziare? La risposta è semplice, individua dove si trova il tuo target demografico! Ciò significa che dovrai sapere a chi stai cercando di rivolgerti. No, il tuo prodotto non sarà utile per tutti i visitatori; no, il tuo marchio non è per tutti e no, non puoi rivolgerti a tutti per il tuo marketing. Questo è un errore comune che porta i nuovi imprenditori a perdere denaro, che può causare l’abbandono di un progetto. Assicurati di sapere quale pubblico vuoi mirare e impara tutto ciò che puoi su di loro.

 

Dai un'occhiata a vari articoli e rapporti su base annuale per vedere quali sono i cambiamenti e le tendenze demografiche su ciascuna delle reti social. Qui sotto troverai una panoramica delle piattaforme più gettonate, da considerare per determinare dove il tuo pubblico trascorre il proprio tempo sulle reti social.

 

fb.png

 

Facebook

  • 1,66 miliardi di utenti giornalieri attivi
  • Popolare tra i gruppi di età più avanzata come generazione X e boomer
  • Per gli annunci a pagamento sono necessari una pagina aziendale e un account manager aziendale
  • Consente alle aziende di ottenere informazioni dettagliate sul proprio pubblico
  • Esamina le visualizzazioni delle pagine, della copertura delle pubblicazioni e dei Mi piace di nuove pagine
  • Ottimo SEO, è probabile che la tua pagina aziendale si classifichi bene su Google prima del tuo sito web
  • Può aiutarti a capire cosa funziona per la concorrenza
  • Vendi direttamente sulla tua pagina Facebook con il canale Facebook di Shopify

 

ig.png

 

Instagram

  • 500 milioni di utenti giornalieri attivi e in rapida crescita
  • Popolare tra i gruppi di età della generazione Y e della generazione Z
  • Di proprietà di Facebook, con strumenti pubblicitari gestiti dallo stesso Business Manager
  • L'ampia base di utenti in aumento supererà Facebook
  • Piattaforma molto visiva
  • Ti permette di dare un volto al tuo marchio
  • Un feed che ti permette di esprimere l'unicità e la personalità del tuo marchio
  • Ti permette di collaborare con influencer
  • Vendi i tuoi prodotti direttamente sulle tue pubblicazioni con il canale Facebook di Shopify

 

tw.png

 

Twitter

  • 326 milioni di utenti attivi mensili
  • Popolare con una fascia demografica in gran parte maschile e gruppi di età della generazione X e della generazione Y
  • Piattaforma per la creazione di comunità
  • Condividi aggiornamenti, notizie di settori specifici e interagire rapidamente con gli abbonati
  • Usa gli hashtag di tendenza per ottenere maggiore visibilità per il tuo marchio
  • Richiede una frequenza giornaliera più elevata di pubblicazione poiché i tweet passano rapidamente attraverso i feed

 

pin.png

 

Pinterest

  • 300 milioni di utenti attivi mensili
  • Popolare tra un gruppo demografico femminile e gruppi di età millenari
  • Piattaforma di visione e idee
  • Pinterest è uno dei più grandi generatori di traffico di siti Web al mondo
  • 80% più virale e 3 volte più efficace nel generare contatti rispetto a Twitter
  • Il coinvolgimento degli utenti è elevato tramite pin e re-pin
  • Scopri ciò che il tuo pubblico ama visualizzando ciò che salva come pin
  • Mostra i tuoi prodotti agli acquirenti grazie al canale di vendita di Pinterest

 

tt.png

 

TikTok

  • 100 milioni di utenti attivi mensili
  • Popolare tra le fasce di età dai 16 ai 30 anni)
  • Mostra facilmente prodotti o servizi in un video
  • Ottimo per contenuti di marca spensierati e divertenti
  • Le aziende che ottengono risultati migliori su TikTok sono divertenti, coinvolgenti e seguono le tendenze popolari
  • Crea annunci video per coinvolgere il tuo pubblico tramite il canale di vendita di TikTok

 

rd.png

 

Reddit

  • 11 milioni di utenti attivi giornalieri
  • Popolare con la fascia demografica maschile all'interno dei gruppi di età millenari
  • Parla direttamente con il tuo pubblico di destinazione e ottieni feedback preziosi con Reddit
  • Scopri cosa sta cercando il tuo pubblico
  • Reddit è sottoutilizzato come piattaforma, ma è il sesto sito Web più visitato negli Stati Uniti

 

yt.png

 

YouTube

  • 2 miliardi di utenti attivi mensili
  • Il secondo più grande “motore di ricerca al mondo”
  • Di proprietà di Google (il più grande motore di ricerca al mondo)
  • Popolare tra utenti di tutte le età
  • Può richiedere molto tempo per modificare i video per YouTube, ma ne vale la pena quando si fa crescere un'attività
  • Crea video dimostrativi, insegna al tuo pubblico come utilizzare i tuoi prodotti o servizi
  • Piattaforma eccellente per gli influencer con cui stai lavorando per realizzare video di unboxing e mostrare i tuoi prodotti.

 

Quindi, hai deciso su quali piattaforme ti concentrerai, in base al gruppo di clienti che vuoi raggiungere e alle esigenze della tua attività. E adesso? Cosa dovresti pubblicare?

 

Esistono diverse tecniche utilizzate per aiutare con la creazione di contenuti, ma ai fini di questa guida, spiegheremo la regola del 30-30-30.

 

"La regola del 30-30-30 per la creazione dei contenuti

 

4.png

 

Uno degli errori più comuni che le nuove aziende commettono con le reti social è di inondare i feed con immagini dei loro prodotti, offerte promozionali senza concentrarsi su altri aspetti. Questo approccio può rivelarsi essere controproducente e farti perdere seguaci prima ancora che tu abbia avuto la possibilità di mostrare loro quanto sia interessante la tua attività. Ricorda che l'obiettivo in questi casi è di far crescere il tuo pubblico e coinvolgerlo.

 

La gente usa le reti social per divertirsi e per imparare: di solito è una via di fuga per allontanarsi dallo stress e dai problemi quotidiani, offrendo al pubblico la possibilità di essere creativo e interagire con le persone e i marchi che amano. Inutile dire che non vogliono che i marchi spingano i loro prodotti e le loro vendite il 100% delle volte. Per questo motivo, dovresti variare i tuoi contenuti per mantenere il tuo pubblico coinvolto, coltivare potenziali clienti e fornire al tuo pubblico ragioni (oltre al tuo prodotto) per seguirti.

 

“Analizziamo la strategia!

 

In sostanza, la regola del 30-30-30 è un modo semplice per riflettere sul tuo marketing dei contenuti da pubblicare sulle reti social. Può essere uno dei metodi più facili da seguire per i principianti e ti farà risparmiare un sacco di tempo nel trovare idee su cosa pubblicare!

 

Ecco cosa significa 30-30-30:

 

Il 30% dei tuoi contenuti parla del tuo marchio

 

È normale voler pubblicare le foto dei tuoi prodotti. La chiave del successo è essere creativi e variare i contenuti. Puoi includere anteprime di nuovi progetti, foto o video del dietro le quinte, dare un volto al tuo marchio includendo foto di te stesso, del personale o persino dei tuoi animali domestici (a seconda del tuo marchio). Anche se puoi pubblicare cose divertenti, devi limitarti a raccontare la storia del tuo marchio e condividere quello che rappresenta la tua attività e perché sia un punto di riferimento per i tuoi clienti. Mantieni le tue pubblicazioni pertinenti alla tua attività.

 

Dai al tuo pubblico l'opportunità di conoscere chi sei e di apprezzarti. Questo ti distinguerà dalla concorrenza e altri marchi sul mercato. Più i tuoi potenziali clienti ti conoscono e ti apprezzano, più si fideranno di te. La fiducia ha un impatto enorme quando si tratta di effettuare un acquisto. Più il tuo marchio si esprime in vari modi creativi, più facile sarà per il tuo pubblico di cliccare sul link dei tuoi prodotti e considerare di completare l'acquisto sul tuo negozio.

 

Il 30% per parlare degli altri

 

Effettua ricerche di mercato e individua marchi che completano il tuo, per condividerli con il tuo pubblico. Se sei su Instagram, contatta altre attività e suggerisci loro di condividere i tuoi post o i prodotti per aiutarsi a vicenda. Se vendessi saponi fatti a mano, potresti collaborare con un centro di benessere per fornire loro i tuoi prodotti e promuovere i loro servizi sul tuo Instagram. In cambio, il centro benessere potrà menzionare che utilizzino i tuoi prodotti. Se la tua attività ha come pubblico la comunità locale, puoi anche promuovere eventi nella tua zona sui tuoi social media.

 

Considera la possibilità di presentare anche contenuti generati dagli utenti. I tuoi migliori venditori sono i tuoi clienti. Il marketing del passaparola è ancora e continuerà ad essere il metodo migliore per convertire nuovi clienti. I contenuti degli utenti ti aiuteranno a consolidare il modo in cui il tuo marchio, prodotti e servizi vengono percepiti. Se un cliente acquista un oggetto che apprezza, lo pubblicherà molto probabilmente sulle reti social o lo condividerà con i suoi amici e familiari. Considera le recensioni positive, questo contenuto generato dagli utenti è un ottimo modo per creare riprove social e consentire ai nuovi clienti di creare fiducia più velocemente nella tua attività.

 

Prova un hashtag per il tuo marchio e chiedi ai clienti di pubblicare contenuti con l'hashtag. Questo è un modo divertente per essere scoperto sui social e di raccontare la tua storia. Assicurati di chiedere il consenso prima di utilizzare contenuti creati da altri.

 

Il 30% per pubblicare contenuti divertenti e coinvolgenti

 

Poni domande divertenti a cui il tuo pubblico si divertirà a rispondere, dandoti l'opportunità di chattare con loro. Questo è anche un ottimo modo per avere idee per i tuoi futuri prodotti o servizi.

 

Pubblica video divertenti: se vendi prodotti per animali domestici, pubblica video divertenti di cani o gatti, ci sono milioni di questi video che puoi condividere. Assicurati di ottenere l'autorizzazione per pubblicare tutto ciò che non hai creato. Se vendi abbigliamento sportivo, i video di giocatori di calcio o pallacanestro potrebbero interessare al tuo pubblico.

 

Il formato video ottiene sempre più coinvolgimento sulle piattaforme social rispetto alle immagini statiche e ad un testo. Se non sei sicuro di come creare un video, prova diversi strumenti che possono aiutarti a creare presentazioni animate che catturino l'attenzione di chiunque scorra il feed.

 

E l'altro 10%?

 

Il restante 10% dovrebbe essere costituito da post fatti sul momento e non pianificati. Il coinvolgimento funziona in due modi. Quando il tuo pubblico commenta i tuoi post, dovrai rispondere loro ogni volta che è opportuno farlo. È giusto ignorare i commenti negativi, tuttavia è bene che il tuo pubblico sappia che li apprezzi, quindi è importante chattare brevemente con loro e aumentare il coinvolgimento generale del tuo marchio nel mentre. Questo ti dà anche la possibilità di conoscere il tuo pubblico, da cui potrai prendere spunto per elaborare nuove idee e migliorare il tuo marchio.

 

Twitter e Reddit sono due ottimi strumenti per condivisioni veloci e interattive. Tuttavia, puoi anche creare video o storie dal vivo su molte altre piattaforme di reti social. L'idea è di essere pertinenti e tempestivi con gli eventi attuali, i messaggi e le fonti di ispirazione spontanee.

 

Nel complesso, ricorda che i clienti non risponderanno a una raffica di post promozionali o annunci di vendita. Tuttavia, risponderanno ampiamente ai post che consentono loro di scoprire chi sei e di cosa tratta la tua attività.

 

I clienti acquisiranno la storia del marchio prima ancora di considerare l'acquisto del prodotto o servizio.

 

Altri metodi da considerare

 

5.jpeg

 

Tieni presente che il metodo del 30-30-30 non è l'unica strategia disponibile. Alcune delle altre strategie ben note sono la regola dell’80-20, secondo la quale pubblichi quantitativamente l'80% di contenuti educativi/divertenti/coinvolgenti e il 20% di contenuti promozionali. Allo stesso modo, il metodo del 60-30-10, privilegia la pubblicazione di post sulla storia del tuo marchio al 60%, il 30% per parlare dei tuoi prodotti e il 10% di contenuto generato dagli utenti.

 

Indipendentemente dal metodo che scegli, dovrai metterci il 110%. Maggiore è il coinvolgimento che ricevi sulle reti social, maggiore sarà la copertura che avrai con un nuovo pubblico e futuri clienti. Le piattaforme di social funzionano su algoritmi a vantaggio di coloro che mantengono un programma di pubblicazione coerente e di coloro che hanno un coinvolgimento elevato.

 

Qui sotto trovi alcuni suggerimenti aggiuntivi che ti possono aiutare:

 

  • Prenditi il tempo necessario per pianificare le tue pubblicazioni, se necessario, utilizzando uno strumento come Onlypult oppure Postoplan
  • Rimani aggiornato sulle tendenze e sugli eventi attuali per rimanere rilevante
  • Interagisci per almeno 30 minuti al giorno con il tuo pubblico e potenziali clienti
  • Cerca ciò che coinvolge di più il tuo pubblico di riferimento
  • Se sei un artista, concentrati su di te come artista e sulla tua ispirazione
  • Se hai un'attività legata al cibo, considera la possibilità di pubblicare ricette o video di cucina
  • Non comprare mai seguaci, i bot non effettueranno acquisti sul tuo negozio
  • Prova il metodo del 30-30-30 per almeno 30 giorni prima di decidere di cambiare la tua strategia. Impara, impara e impara ancora. I social media si evolvono rapidamente ed essere flessibili è importante per il successo aziendale a lungo termine.

 

Quali sono le tue strategie di social media preferite per la tua azienda?