FROM CACHE - it_header

Utlizzare le Analisi di Shopify per migliorare la conversione

Alessio
Shopify Staff
Shopify Staff

Alessio_0-1660668744439.jpeg

 

 

Ogni giorno miliardi di persone navigano su internet, acquistano online e inviano e-mail. Tengono sott'occhio anche la loro salute, controllano le loro spese, cercano lavoro e molto altro ancora.

 

Gli esperti di marketing digitale e gli sviluppatori di app hanno monitorato questa attività su applicazioni e siti web per anni, poiché era un modo utile per raccogliere dati inestimabili sul loro pubblico di riferimento.

 

Per farlo si sono affidati all'utilizzo dei cookie, ovvero piccoli frammenti di codice che seguono il tuo comportamento attraverso il tuo browser. I due principali cookie di terze parti sono l'identificatore per gli inserzionisti (IDFA) di Apple su iOS e l'ID Google Play Services di Android per Android (GPS ADID).

 

Per impostazione predefinita, i cookie sul tuo dispositivo iOS monitoravano il tuo comportamento tra le app, tuttavia, nel 2021 Apple ha rilasciato App Tracking Transparency (ATT) integrandolo all'aggiornamento di iOS 14.5, offrendo così ai clienti la possibilità di acconsentire o rifiutare al monitoraggio per scopi di marketing. In modo più significativo, quando viene fornita la possibilità di effettuare una scelta, la maggior parte dei consumatori non accettano il tracciamento del proprio comportamento e dei dati da parte di terzi per scopi pubblicitari.

 

Cosa significa questo per i proprietari di negozi e Shopify?

 

Molte delle tecniche di marketing digitale della vecchia scuola stanno lentamente diventando obsolete. Di conseguenza, molti esperti di marketing e imprenditori si rivolgono a dati di prima parte e di seconda parte.

 

Ciò significa che tutte le informazioni raccolte dal proprietario del negozio su un cliente provengono direttamente dal software di proprietà del gestore del negozio anziché dai cookie che lo hanno tracciato. Pertanto, i dati provengono dal comportamento in negozio o sul sito web, dalle interazioni in chat, dalla cronologia degli acquisti, dalle iscrizioni alla newsletter e da qualsiasi informazione inviata volontariamente dal cliente.

 

Fortunatamente gli utenti di Shopify hanno accesso a molte di queste informazioni tramite le Analisi di Shopify, un ottimo strumento che ti aiuta a utilizzare i dati rilevati sul negozio per aumentare le conversioni. Tutte le funzionalità disponibili sono elencate in base al piano tariffario attivo sul tuo account.

 

Perché, quando e quali dati sono importanti per te

 

Fin dal primo momento in cui il tuo cliente sente parlare per la prima volta il tuo marchio, al punto in cui raccontano con entusiasmo ai loro amici e familiari ciò che hanno acquistato sul tuo negozio, i tuoi clienti effettuano un percorso. Li aiuti a raggiungere questo obiettivo e a conoscerli meglio.

 

La prima cosa che devi sapere sui tuoi clienti è chi sono e come ti stanno trovando. Che tipo di social media usano, quali dispositivi utilizzano, in che tipo di comunità prosperano, ecc. A tal fine, tutte le aziende di successo sviluppano avatar dei clienti per sviluppare un'immagine chiara del loro pubblico.

 

Come i tuoi clienti trovano il tuo negozio

 

Quando hai un'idea chiara di chi è il tuo cliente, puoi quindi iniziare a testare quell'idea contro l'evidenza. Utilizzando i report di acquisizione puoi verificare come i visitatori trovano il tuo sito, attraverso quali canali e da quali paesi.

 

  • Storico visite: il numero di visitatori e sessioni per un intervallo di tempo specifico, che ti consente di confrontare periodi diversi e verificare i modelli. Ci sono giorni, mesi o stagioni in cui il tuo sito riceve più traffico?
  • Sessioni per referrer: il metodo utilizzato da un cliente per raggiungere il tuo negozio è chiamato referrer. Un referrer può essere una ricerca o può essere un collegamento da un annuncio, un'e-mail o un sito web, ad esempio. Conoscendo il referrer, puoi attribuire le vendite al referrer che il cliente ha utilizzato. Questo è un modo standard per analizzare e attribuire le vendite. Quindi questo ti aiuta a sapere quali stanno arrivando al tuo sito Web direttamente, da una ricerca su Google o da un referral come Facebook
  • Sessioni per località: da quali paesi i visitatori accedono al tuo sito web? Alcuni paesi sono chiaramente più popolari di altri, diciamo, nella sequenza temporale di un mese?
  • Sessioni per dispositivo: ti mostra il tipo di dispositivi utilizzati per accedere al tuo sito Web, utile se vuoi sapere quanto sono esperti tecnicamente i tuoi clienti e se sono più inclini a utilizzare il proprio cellulare o laptop. Può anche aiutare con le decisioni di progettazione UX (UX = User Experience, esperienza utente) come se ottimizzare per un dispositivo rispetto a un altro.

_____________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Adesso hai una migliore idea di come ti stanno raggiungendo i tuoi clienti e da dove provengono. Sai quali dispositivi stanno utilizzando e quali social media. Sai anche quali stagioni sono più popolari. Ma cosa stanno facendo effettivamente sul tuo sito?

 

Cosa fa un visitatore quando raggiunge il tuo sito?

 

La morale della favola

 

Con l'aggiornamento delle normative sui dati di terze parti, la maggior parte dei proprietari di negozi è cosciente del fatto che si sta passando dall'utilizzo di strumenti per raccogliere i dati e cookie di terze parti allo sfruttamento di tecniche di marketing più personalizzate e l'utilizzo di dati proprietari (anche chiamati dati di prima parte).

 

Per raccogliere dati proprietari, puoi pensare alla tua strategia di marketing come a una buona conversazione. Una buona conversazione incoraggia la fiducia, ti intriga fin dall'inizio e ti invoglia a saperne di più. Una buona conversazione comporta di più che delle semplici parole; si basa sulla capacità di leggere il comportamento degli altri e sulla capacità di rispondere ai segnali rilevanti.

 

Shopify Analytics è una finestra su come e perché i tuoi visitatori arrivano nel tuo negozio e ti aiuta a dar vita alla conversazione per assicurarti che continuino a tornare.

 

Devi sviluppare un piano di marketing completo e una strategia di contenuto che coinvolga il tuo pubblico di destinazione. Più il tuo pubblico è coinvolto, più è probabile che si fidi di te e più si fida di te, più è a suo agio nel condividere con te informazioni di prima parte.