FROM CACHE - it_header

è possibile togliere i Campi delle informazioni aggiuntive

è possibile togliere i Campi delle informazioni aggiuntive

carlotta15
Nuovo membro
4 0 0

è possibile togliere i Campi delle informazioni aggiuntive "codice fiscale" e "Pec" nella schermata del pagamento?

Queste, per intendersi:

Informazioni aggiuntive
Codice fiscale (opzionale)
PEC (opzionale)
 
3 RISPOSTE 3

Michela_
Shopify Staff (Retired)
34 2 5

Ciao @carlotta15 ,

Sono Michela del Supporto Shopify e mi fa piacere poterti offrire supporto con i campi del tuo checkout.

Per i merchant in Italia che vendono a clienti nel paese ci sono due campi di testo denominati Informazioni aggiuntive (codice fiscale e PEC, appunto) nella pagina di pagamento durante la procedura di check-out. Questi campi sono presenti per aiutare i commercianti a rispettare le normative di fatturazione specifiche in Italia. La loro rimozione non è possibile direttamente dal pannello di controllo, tuttavia ti invito a contattare la nostra assistenza per richiedere la disabilitazione dei campi. Qui puoi leggere di più sui campi di checkout internazionali.

Se hai ulteriori domande non esitare a farmelo sapere!

Un saluto,
Michela

To learn more visit the Shopify Help Center or the Community Blog.

Max_store2023
Nuovo membro
12 0 0

Ciao Michela io avrei bisogno di richiedere la partita iva in quanto ho uno store per vendere solamente in Italia.. come fare?

_Filo_
Shopify Staff
132 9 40

Salve @Max_store2023.

 

La possibilità di richiedere la partita IVA al cliente non è una delle funzionalità native di Shopify. Per gli acquisti effettuati in Italia il modulo di checkout include una sezione che permette al cliente di inserire (in modo facoltativo) codice fiscale e PEC, i campi a cui fa riferimento il primo messaggio di questa conversazione (datato 5 Maggio 2021, e quindi piuttosto obsoleto). I campi in questione sono presenti nell'ultimo passaggio del checkout, non sono modificabili e non possono essere resi obbligatori. Le funzionalità native di Shopify non includono ulteriori metodi per la richiesta di informazioni di fatturazione, soprattutto conformi ai requisiti da te richiesti, ovvero dedicate a transazioni tra aziende (Business-to-business o B2B) e collegate all'emissione della fattura elettronica.

 

Per richiedere la partita IVA ai clienti di tipo aziendale hai a disposizione due alternative:

 

  1. modificare un campo del modulo di checkout e utilizzarlo per richiedere l'identificativo fiscale (Partita IVA o codice fiscale, oppure entrambi a seconda dell'esigenza del cliente)
  2. richiedere le informazioni di fatturazione ai clienti aziendali quando registrano il proprio account e non in fase di acquisto

Esaminiamo in dettaglio queste due possibilità.

 

Soluzione 1: Modificare le etichette del modulo di checkout

Qualora tu decida di adottare la prima soluzione, per richiedere la partita IVA ai clienti del tuo negozio in fase di checkout potrai modificare uno dei campi standard presenti sul modulo di checkout. Per esempio, potrai riconfigurare il campo "Indirizzo - campo 2 (scala, interno, ecc.)" oppure quello "Nome azienda" in modo da utilizzarlo per l'inserimento di questa informazione. Se la richiesta di un identificativo fiscale ai clienti privati e aziendali è per te necessaria dovrai impostare la compilazione di questo campo come obbligatoria selezionando la casella di controllo apposita:

 

 

In caso contrario potrai ovviamente lasciarla come facoltativa. Per modificare le etichette di questo campo in modo da sostituire la dicitura "Indirizzo - campo 2 (scala, interno, ecc.)"" con "Partita IVA" (o qualsiasi dicitura a tua scelta) potrai sfruttare l'editor della lingua. Sulla guida online potrai trovare tutte le informazioni necessarie per modificare le diciture predefinite con quelle a tua scelta. Tramite questa configurazione il modulo di check-out apparirà come segue:

 

Segnalo che il campo "Partita IVA" così creato non avrà la possibilità di verificare la struttura dei dati. Ovvero, non sarà possibile verificare che l'informazione inserita dal cliente rispetti il formato standard della Partita IVA. In secondo luogo, se la compilazione del campo è impostata come obbligatoria, lo sarà per tutti i clienti del negozio, non solo quelli aziendali e non solo quelli basati in Italia. Qualora decida di implementare questa soluzione per richiedere sia il codice fiscale che la Partita IVA (per esempio, etichettando il campo come "Codice Fiscale / Partita IVA" potresti voler rimuovere i campi opzionali presenti nell'ultimo passaggio del checkout. Se questa è la tua intenzione ti invito a contattare il nostro Team di Supporto direttamente dal Centro Assistenza Shopify, autenticandoti come proprietario del negozio. I colleghi potranno aiutarti a realizzare questa modifica. 

 

Soluzione 2: Utilizzo di app per la registrazione di clienti B2B

La seconda soluzione consente di evitare eventuali frizioni in fase di checkout e richiedere l'identificativo fiscale a quei clienti B2B che necessitano di fattura in fase di registrazione. Per raggiungere questo obiettivo puoi considerare l'opportunità di utilizzare applicazioni di terze parti progettate per aggiungere funzionalità utili per quelle aziende che operano in ambito B2B. Sull'App Store di Shopify potrai trovare numerose applicazioni dedicate alle aziende che operano in ambito B2B. Tra le tante, puoi dare un'occhiata alle seguenti:

 

Quasi tutte le applicazioni offrono piani gratuiti o periodi di prova gratuita durante il quale è possibile testare le funzionalità e verificare quale applicazione risponde in modo adeguato alle tue esigenze. Colgo l'occasione per segnalarle che, trattandosi di applicazioni di terze parti, ovvero non sviluppate direttamente da Shopify, le mie conoscenze in merito al funzionamento, alle procedure di installazione, e alla risoluzione di eventuali problemi sono necessariamente limitate. Come indicato dalla guida online, la modalità più rapida ed efficace per ricevere assistenza per app di terze parti è quella di contattare direttamente gli sviluppatori.

 

In merito alle funzionalità necessarie per un negozio che opera principalmente nel commercio interaziendale (ovvero, se i tuoi clienti sono primariamente aziende), ti consiglio di consultare l'articolo pubblicato sul blog di questa Community dedicato proprio a tutte quelle app essenziali per gestire un negozio B2B. Tra le tante app troverai anche dei riferimenti relativi all'emissione di fattura elettronica, qualora oltre all'esigenza di richiedere la partita IVA tu debba anche emettere fattura elettronica verso i tuoi clienti aziendali.

 

Facci sapere se hai necessità di chiarimenti, saremo lieti di fornirti ulteriori indicazioni!

Filo | Shopify 
 - La mia risposta ti è stata utile? Clicca su Mi piace per farmelo sapere!
 - Abbiamo risposto alla tua domanda? Seleziona Accetta come soluzione
 - Per maggiori informazioni, visita il nostro Centro di assistenza in italiano o il Blog Shopify