Integrazione IVA reverse charge

riccds
Esploratore
49 2 18

Buongiorno, mi è arrivata la prima fattura abbonamento shopify. L'IVA non è addebitata in fattura ovviamente. Io sono in regime forfettario e so che per integrare l'IVA in reverse charge andrebbe versata con F24 e annotato l'importo IVA sulla fattura. Per queste fatture in formato PDF voi come fate? semplicemente ci scrivete sopra con testo elettronico? e poi non devo fare autofattura, giusto?

grazie

19 RISPOSTE 19
riccds
Esploratore
49 2 18

Si purtroppo son rogne. Francamente non mi preoccuperei(onestamente penso che siano pochi a farlo), anche visto che in rete si trovano "tutorials" contrastanti. Ma tenterei comunque di mettermi in regola. Le sanzioni ci sono purtroppo. Ti metto questo può aiutarti. 

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/1694312/Provvedimento+dl+crescita+piattafo...

riccds
Esploratore
49 2 18

prossima scadenza al 31 gennaio

Sam878
Nuovo membro
10 0 0

Potresti dirmi i passaggi per trasmettere i dato dei fornitori ? Quindi devo fare quello di ottobre nov dic , sia quelli italiani che europei ?

riccds
Esploratore
49 2 18

si, ott nov dic. Però dipende se hai iniziato a vendere/comprare prima di quella data. In quel caso vedi se regolarizzarti in qualche modo. 

Penso siano solo acquisti/vendite intracomunitarie non nazionali. Ma controlla.

Io per ora ho fatto solo per acquisto servizi dall'estero. La procedura è un po' complessa e mi pento di non essermela segnata a dovere. Nei prossimi giorni devo rifarla pure io quindi vedrò di scriverti come. Comunque prevede lo scaricamento di due software: Desktop Telematico e  Intr@web. Se non ricordo male uno serve a spedirlo all'AE e l'altro all'agenzia delle dogane. Quello delle dogane lo compili e spedisci con intraweb. Quello all'AE lo spedisci con Desktop Telematico previa compilazione del modello specifico per le tue esigenze. Comunque è specifico caso per caso quindi devi studiarti la tua situziano. Alternativa: commercialista

Questo è il modello che ho inviato io l'ultima volta per Shopify

riccds_0-1610833838157.png

 

Sam878
Nuovo membro
10 0 0

Più che altro ci sono veramente informazioni discordanti sul web , guarda ad esempio questo soprattutto la risposta al commento in fondo alla pagina .

 

https://www.danea.it/blog/vendita-tramite-piattaforme-digitali-piattaforme-comunicare-dati-venditori...

riccds
Esploratore
49 2 18

L'articolo che mi citi non è relativo all'intrastat degli e-commercianti ma è relativo a comunicazioni che devono dare i marketplace. Quindi no quella normativa non ci riguarda.

Ho dato un'occhiata allo scadenziario(strumento utilissimo) fiscale dell'agenzia delle entrate. La scadenza per la presentazione dell'intrastat sembra essere il 27 gennaio:

https://www1.agenziaentrate.gov.it/strumenti/scadenzario/main.php?op=4&chi=2812&cosa=8029&come=26&en...

quello che non mi quadra è perchè parla solo di beni venduti e servizi resi. Mentre non trovo nessuna scadenza per gli acquisti di beni e servizi. Strano

riccds
Esploratore
49 2 18

Inoltre nello scadenziario dice l'invio può essere fatto o alle dogane, o all'AE. A me risultava andasse fatto a entrambe.

riccds
Esploratore
49 2 18

@Sam878 Senti allora ritratto la mia posizione. Dal 2018 non è più obbligatorio comunicare l'intrastat a meno che non hai fatturati della madonna, almeno per l'acquisto di servizi. Per gli altri tipi di operazioni vediti il video della pagina intrastat.

https://www.adm.gov.it/portale/dogane/operatore/servizi-online/intrastat

e cioè questo

https://www.youtube.com/watch?v=dTEwoxPTQTk&feature=youtu.be 

Almeno queste sono fonti istituzionali.

Guardando il video per intero vedo che le cessioni di beni e servizi hanno intrastat sempre obbligatorio. Quindi se vendi all'estero...ti tocca.

Sam878
Nuovo membro
10 0 0

Allora avevo ragione io niente intrastat se non superi una certa soglia 

riccds
Esploratore
49 2 18

@Sam878 Occhio avevo modificato il post, per le cessioni di beni e servizi è sempre obbligatorio. Guardati il video e da li capisci la tua situazione quale è.

Comunque mo non è questione di chi ha ragione ahah, è questione di capire attraverso fonti attendibili/istituzionali, perchè gli articoli in giro dicono tutto e il contrario di tutto.